L’importanza dell’igiene

8 dicembre 2011   //   di Nicoletta Fasoli   //   Articoli  //  Nessun commento

Chiunque operi a stretto contatto con le altre persone, soprattutto in questo settore, dove fra la cliente e la manicurista vi è un contatto diretto e molto ravvicinato, è tenuto a rispettare le regole d’igiene.

In assenza di queste, i clienti e anche gli operatori del settore, sarebbero esposti a rischi di contagio di allergie e infezioni più o meno serie.

Il tavolo da lavoro, gli strumenti ma anche la stessa manicurista, possono essere trasmettitori di virus o batteri.
I Batteri sono micro-organismi monocellulari che proliferano preferibilmente in luoghi caldi, umidi e scuri.

Possono essere patogeni, ovvero capaci di determinare malattie, oppure saprofiti, ovvero incapaci di scatenare malattie, i batteri vengono chiamati anche microbi o germi.

I virus invece, sono organismi mono-cellulari più piccoli dei batteri e sono esclusivamente patogeni, perché a differenza del batterio, vengono riprodotti esclusivamente dentro la cellula parassitata e per auto duplicarsi devono utilizzare l’apparato biochimico della cellula infettata.

È quindi necessario che l’Onicotecnica non diventi un mezzo di trasmissione di forme patogene, dovrà provvedere quotidianamente alla pulizia dei locali in cui lavora, del tavolo, degli strumenti, utilizzando detergenti specifici e provvedendo con metodo alla disinfezione e sterilizzazione. La spazzatura deve stare in un contenitore chiuso e cambiata tutti i giorni.

Tra i virus più pericolosi, possiamo ricordare quello dell’AIDS e quello responsabile dell’EPATITE.


Lascia un commento