La ricostruzione rovina le unghie naturali

Perché tanti sono convinti che la ricostruzione delle unghie rovina le unghie naturali?
Finchè non c’è una qualifica in Italia, come nel resto d’Europa, che ci qualifica come professioniste è un caos, perché tutti s’improvvisano a fare unghie.

E questo è il problema principale. Fare la ricostruzione delle unghie ci qualifica come onicotecniche, ma in Italia questa figura professionale non esiste ed è stata associata per comodità a quella dell’estetista.

In realtà l’estetista non fa un percorso nella ricostruzione delle unghie, ma fa dei corsi liberi come lo fanno tante ragazze. Oltretutto l’estetista fa tante altre cose e quindi è un lavoro marginale la ricostruzione delle unghie.

Perché si dice che si rovinano le unghie.
Intanto perchè ci sono persone che lavorano con prodotti di dubbia derivazione, quindi se io acquisto prodotti via internet che non so se seguono le normative e non ho determinate garanzie, io non so che prodotto sto usando.

Siccome si tratta di prodotti chimici, parliamo di gel e di acrilici a reazione chimica che nel momento in cui vengono applicati sulle unghie, sia che io faccio gel e vado sotto la lampada o che io faccio acrilico e mi ricostruisco l’unghia, sono due prodotti a reazione in vivo.

Quando sono sotto la lampada ad asciugare il gel e ho questo sentore di ustione quella è la reazione che sta facendo il gel sulle mie mani, invece se io mi sto facendo fare le unghie in acrilico quando ho l’unghia sopra che piano piano si indurisce e ho un senso di fastidio quella è la reazione chimica che ho sulla mia unghia, quindi ho due rezioni chimiche in vivo.

Non è come per i denti per esempio, dove usano gli stessi prodotti onicotecnici che dal momento in cui ti vengono messi in bocca la loro reazione chimica l’hanno già fatta, noi la facciamo in vivo.

Quindi questo vuol dire che prima di farmi fare le unghie devo scegliere una professionista che le fa in maniera seria e cerco di non affidarmi a quelle persone che sono autodidatte.
Persone che spesso mescolano prodotti di varie case produttrici non pensando che ogni casa produttrice ha la sua formulazione. Quindi se uso un gel trifasico, mi prendo il base di una azienda, lo strutturale di un’altra e il finisch di un’altra ancora, io vado a mescolare una miscela di fotoiniziatori che può causarmi un’ustione vera e propria, perché ogni azienda ha i suoi fotoiniziatori che vanno in abbianta con ogni gel, quindi il base si collega col struttrale che si collega a sua volta col finish, ma se io cambio marchio faccio confusione correndo il rischio di trovare incompatibilità tra i diversi fotoiniziatori.

Quindi la cosa principale è non mescolare i prodotti, affidarsi a delle professioniste e altra cosa importante per non trovarsi le mani rovinate è, nel momento in cui io mi stanco di portare le unghie non le tolgo da sola, con i denti o nel fai da te.
Perché la maggior parte delle persone che si stancano anzichè andare a farsele togliere se le tolgono a casa.

Nel sistema acrilico c’è la possibilità di fare lo scioglimento, ci si reca in istituto o da una professionista e si fa fare il procedimento di scioglimento attraverso un liquido apposito e quindi si trova le sue unghie naturali perfette quando esce perché vengono sciolte.

Chi porta il gel, essendo che il gel non si scioglie con niente, si affida alla sua professionista per farselo togliere piano piano.
Perchè anche una profesisionista che ti va a smontare una ricostruzione limandoti fino all’osso per togliere tutto, ti sta rovinando le unghie.

Ecco perché c’è questa diffusione. perché è un settore che finchè non è qualificato è pieno di autodidatti, è pieno di persone che si improvvisano in questo lavoro, quindi il danno lo fanno: prodotti di dubbia provenienza, mescolare vari marchi di prodotti e farsi fare le unghie da gente che li acquista via internet e la lavora nelle case, questo è il concetto.


1 commento

  • e come mai io le faccio da due anni autodidatta con prodotti di case diverse e non mi è mai successo niente???…forse c’è anche un mercato sotto???

Lascia un commento